La mafia non è invincibile

23 Maggio 1992 Capaci , « La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. » Giovanni Falcone #giornatadellalegalità #torredelgreco

Scopri di più

Porto Scala e Mulini il Rilancio economico passa da qui

La passeggiata del porto scala poteva essere  il fiore all’occhiello di Torre del Greco, oggi è il simbolo del fallimento della passata amministrazione. Bisogna ripartire da qui e dai Mulini Meridionali Marzoli, simbolo di questa città, con una progettazione seria e lungimirante per rilanciare l’economia torrese. Ieri ne ho  parlato su Julie Italia insieme a Severino Nappi sempre sempre attento alle problematiche e alle vicende della nostra città . Ecco l’intervista completa:…

Scopri di più

La buona Politica

“D’una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda. » Italo Calvino Quando ho iniziato il mio percorso da cittadino attivo in politica ho sempre pensato che l’essere in ascolto e dare risposte concrete all’esigenze dei cittadini è il vero obbiettivo di quella può definirsi “la buona Politica”, ed è cosi che ho sempre inteso il mandato conferitomi dai miei concittadini….

Scopri di più

In fondo…Basta Crederci…

Sono passati due anni oramai dalla mia proposta per la realizzazione di tre “Campetti Polifunzionali”, una proposta che doveva passare ad essere realtà in pochissimo tempo. Ma si sa, non sempre le cose semplici si realizzano in tempi brevi. La colpa?! La colpa è come spesso accade nella pubblica amministrazione dei tre soggetti chiave : politica(quella con la “p” minuscola), dirigenza e burocrazia. Ma, in fondo, basta crederci ed infatti,…

Scopri di più

Borriello è il passato , pensiamo al futuro di Torre del Greco

caldarola

Non sono entrato volutamente nel turbinio di dichiarazioni che hanno riguardato le vicende dell’amministrazione ed in particolare delle dimissioni del sindaco Borriello, perchè credo che oggi sia arrivato il momento di parlare di futuro e non di passato. E’ sotto gli occhi di tutti oramai quello che oggi è diventata la nostra città,  una città agonizzante abbandonata a stessa, per cui non credo corretto, mentre la città versa in questa…

Scopri di più

Luigi Caldarola “Basta teatrini, l’era Borriello è finita”

Ieri abbiamo assistito all’ennesima sceneggiata di questa amministrazione. Nemmeno usando il “trucchetto” della seconda convocazione questa amministrazione riesce a trovare i numeri necessari per andare avanti. Infatti ieri il consiglio comunale ha rigettato uno degli atti fondamentali,l’assestamento di bilancio. Nonostante l’ennesimo  schiaffo politico il  Sindaco nemmeno questa volta ha avuto il coraggio o comunque il buon senso di dimettersi. Ciò dimostra in maniera chiara il suo attaccamento alla poltrona, e…

Scopri di più

Dichiarazioni forti di Luigi Caldarola

Luigi Caldarola consiglio comunale

“Borriello irresponsabile, deve dimettersi subito!” Una città abbandonata priva di luoghi di aggregazione ed un Sindaco irresponsabile: è quanto ha raccontato, ai microfoni della nostra redazione, il Consigliere Comunale di Forza Italia Luigi Caldarola, a margine della Partita del Cuore andata in scena ieri allo Stadio Liguori Scrive così il giornale web torrechannel, continua la lettura.

Scopri di più

Vendita dei Molini Marzoli

molini marzoli

Ieri in consiglio comunale ho detto ciò che ripeto oramai da due mesi “La città ha tanti simboli , e tra questi i Molini. La soluzione non credo sia vendere ma rivalutarli. Credo si debba trovare una soluzione alternativa ” ma purtroppo come dice un famoso detto “‘A lavà a capa ‘o ciuccio se perde l’acqua e ‘o sapone” Leggi l’articolo torrechannel

Scopri di più

Intervista “no ai leghisti”

Luigi Caldarola

Torre del Greco, parla il consigliere-soldato: «Io, militare a Treviso: ecco perché dico no ai leghisti» Quando mise piede per la prima volta a Treviso – capoluogo del Veneto, roccaforte della Lega Nord – aveva 24 anni. Luigi Caldarola cominciò proprio al Nord la sua carriera militare – oggi è un graduato dell’esercito italiano – e conosce bene i metodi e i sistemi delle “giubbe verdi” di Matteo Salvini. leggi…

Scopri di più