caldarola

Ieri ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di consigliere comunale. Non entro nel merito delle vicende giudiziarie che in queste ore hanno coinvolto Ciro Borriello. Ho agito sempre con coscienza e nel rispetto del mandato che i cittadini mi hanno conferito, le mie dimissioni rappresentano un atto di dignità, poiché non si può essere indifferenti alla mortificazione mediatica che l’intera città ha subito.
Credo non abbia più senso continuare quest’esperienza amministrativa a prescindere se sia maggioranza o opposizione. Si facciano tutti un esame di coscienza e si metta fine a questa situazione straziante.

 

Commenti Facebook

Lascia un commento